Cos’è l’Officina dell’Arte

Guarda video di presentazione

Quante volte hai sentito storie in cui per i giovani c’erano solo promesse e chimere e non opportunità reali? Quante volte, forse, ti sei chiesto come mai nella nostra città fossero così difficili da realizzare progetti nuovi, diversi, innovativi. Altre volte ancora, forse spesso purtroppo, hai pensato che la politica non dovesse essere fatta di sole parole ma anche di buoni fatti.

Infine, molte volte probabilmente, hai sentito storie di progetti per il territorio e per la cittadinanza rimasti nei cassetti, di finanziamenti persi “strada facendo”, di sabbie mobili burocratiche e di sprechi incomprensibili da parte della pubblica amministrazione.

Ecco, questa è la testimonianza di una storia diversa, di una storia che per una volta, probabilmente non l’unica, ma forse eccezionale, parla di qualcosa di vero e concreto. C’è un posto a Rieti dove un buon progetto della Provincia a favore dei giovani, ma non solo, è stato realizzato e bene: questo posto è L’Officina dell’Arte e dei Mestieri di Rieti, al secondo piano dell’ex Piaggio, in viale Maraini.

Quando entri trovi, quasi incredulo, spazi dedicati e allestiti per la produzione musicale, teatrale e cinematografica. I soldi pubblici sono lì, trasparenti davanti ai tuoi occhi: sono nelle batterie elettroniche e in quella classica, nelle chitarre e nelle tastiere, nei mixer e nei microfoni.

Sono negl’impianti di registrazione, nei computer e nelle telecamere professionali. Sono nei lavori di ristrutturazione ed adeguamento che il comune ha sostenuto.

All’Officina dell’Arte e dei Mestieri puoi dunque trovare:

  • SALE PROVA di gruppo o solisti con possibilità di registrazione, dotate di tutti gli strumenti musicali di ultima generazione e con batteria acustica o elettronica;
  • SALA HOME STUDIO, per registrazioni immediate di voce e strumento con collegamento digitale;
  • SALA RECITAZIONE dedicata anche al canto, alla presentazione di libri, alla registrazione di interviste e video, ad eventi culturali,etc.;
  • TELECAMERE PROFESSIONALI per registrare video, interviste, etc;
  • MASTERIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE del proprio archivio musicale;
  • WORKSHOP e laboratori artistici, culturali e professionali;
  • EVENTI CULTURALI;
  • INTERNET POINT ; .

Gli spazi allestiti e la strumentazione presente, ci consente di sostenere e promuovere la cultura e l’espressione artistica in molte sue forme, dalle produzioni multimediali e artistiche quali musica, teatro, cinematografia, alle attività relative alla danza e alle arti figurative, ai laboratori artistici e dei vecchi mestieri come la ceramica e l’intaglio del legno, a workshop culturali e professionali di vario genere come quello di batteria, chitarra, digital music, comunicazione visiva e molti altri.

Progetti reali, spazi reali, strumentazione musicale e tecnologica reale. E’ la storia insolita non di “quanto sarebbe bello se..”, non di quello che si potrebbe fare, ma di quello che oggi è, che finalmente c’è a Rieti, qui…ora!

In un momento sociale e storico in cui tutto ci spinge verso l’alienazione e l’individualismo, vi raccontiamo invece, una storia che parla di valorizzazione della persona, di condivisione, di aggregazione e di nuove forme comunicative.

E’ una storia finalmente coniugata al presente di cui tutti possiamo godere e di cui tutti siamo chiamati anche ad avere la responsabilità, perché una realtà così, che si offre a tutti noi, che è un bene della nostra comunità, dei nostri giovani, dei nostri animi artistici e delle nostre sensibilità sociali, deve essere sostenuta e curata, così che abbia anche un futuro oltre che un presente.

Da oggi l’Officina è anche tua!!